Vecchio 23/09/2012, 01:30   #1291 (permalink)
Admin Custode ra mobilia
 
L'avatar di Daper
 
Data registrazione: Jul 2005
Località: a me casa
Età: 44
Messaggi: 24,851
Daper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond repute
Daper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond reputeDaper has a reputation beyond repute
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da LucaWolf Visualizza messaggio
Sull' hobbit sono un pò perplesso. Il film era stato affidato a Gulliermo Del Toro (Hellboy, il labirinto del fauno etc..), un genio a mio parere, poi infiniti casini con la casa di produzione (MGM) lo portarono a mollare dopo 2 anni di lavoro e a far subentrare Jackson. Dai trailer il film, il primo dell'ennesima triologia ( e qui mi sembra davvero non ci fosse nessun motivo, non commerciale, di splittare un libro di 400 pagine in 3 film) sembra identico al "signore degli anelli".
Si, in principio la regia era stata affidata a Del Toro, mentre Peter Jackson avrebbe dovuto curare la produzione. Poi i problemi della casa cinematografica, lo stand by del film e l'avvicendamento in regia che torna al suo "papà" P. Jackson. Guillermo del Toro dichiarò che aveva passato molto tempo a riflettere sulla questione ed alla fine giunse alla conclusione che Peter Jackson fosse l'unico in questo pianeta a poter portare avanti il lavoro in regia.
E secondo me, è stata la scelta più saggia. Già Guillermo parlava di nuove innovazioni sia di carattere tecnico (l'animazione di Gollum, ad esempio) che nel modo di interpretare il libro, cosa che, sempre secondo me, avrebbe stravolto la continuità tra Lo Hobbit e LOTR. Credo sia giusto che si rimanga sulla stessa linea, almeno per quanto riguarda l'impostazione del film. Poi Peter Jackson ci ha abituato a trovate geniali ed innovazioni che sono sicuro (anzi dovrebbe proprio essere così ) ci lasceranno a bocca aperta anche questa volta.
Io ringrazio il cielo che il film sia stato diretto da un neozelandese e, comunque, un non-americano, perchè penso che per come concepiscono il cinema gli statunitensi, avrebbe rovinato tutto con qualche cavolata e con le solite esagerazioni che sono solite fare (tipo un astronave che recupera Frodo dal Monte Fato per portarlo in salvo, al posto delle aquile ).
Chiudo con la questione split in 3 parti : è previsto anche un notevole richiamo al Silmarillion, che è una sorta di Bibbia del mondo Tolkeniano, per il quale, onestamente, sarebbe troppo fare un film ad hoc. Vengono così accontentati tutti i fans di Tolkien e della saga del Signore degli anelli

PS : QUI trovate trailers ed immagini ad alta definizione del film

Citazione:
Originalmente inviato da MaGnIFiX Visualizza messaggio
Daper!Visto che mi piace molto il genere,hai film da consigliarmi?
In questo momento mi viene in mente solo la serie de "Il trono di spade" e qualche libro (che ti verrebbe sicuramente consigliata da un altro utente del forum, che come nick ha scelto proprio il nome del protagonista)
__________________
Jajalo & Trajkowsky, ovvero il nuovo Iniesta ed il nuovo Pedro. Sono nostri e nessuno ce li porterà mai via (ahimè).
Daper non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 02:31   #1292 (permalink)
utente marpione non finalizzatore
 
L'avatar di Vespista_SiD
 
Data registrazione: May 2012
Località: Colli Villagraziesi
Età: 29
Messaggi: 5,306
Vespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond reputeVespista_SiD has a reputation beyond repute
Predefinito

ma quello è cmq un film sottoforma di telefilm
Vespista_SiD non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 06:55   #1293 (permalink)
Iperpillicusu logaritmico ARN
 
L'avatar di rollo
 
Data registrazione: Apr 2005
Località: A ovest di Palermo
Messaggi: 8,691
rollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond repute
rollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond repute
Predefinito

per me spielberg è un regista tecnicamente dotatissimo che in molti film ha mostrato una comprensione del mondo infantile e adolescenziale pari solo a quella del primo stephen king (prima che diventasse l'autore più noioso del mondo). ET è un gran film ... ma sono anche molto belli i film di avventura pura, come la serie di indiana jones (tranne l'ultimo). ma ormai da anni è andato scivolando verso il sentimentalismo unito a un patriottismo retorico sempre più smaccato. si ripiglia un po' quando torna all'avventura ... tipo tintin (che certo però non è un capolavoro: carino in sé, ma non coglie per niente lo spirito dei fumetti originali). munich per me è propaganda pura, e di war horse ho visto mezz'ora e poi l'ho lasciato finire ai miei figli: melassa pura.

in quanto ai consigli a magnifix () non è poi così facile. il fantasy al cinema è stato rilanciato da peter jackson, ma era un genere in abbandono da anni. film ce ne sono, ma si tratta magari di kolossal del loro tempo oggi poco vedibili. a memoria potrei citare legend, uno dei primi film (anni ottanta) di ridley scott con un giovane tom cruise, willow di ron howard (lo ricordo carino), ladyhawk con michelle pfeiffer (una fiaba più che altro, senza grandi effetti speciali. particolare perché, se non ricordo male, gli esterni, molto belli, furono girati nei boschi d'abruzzo); aggiungo anche la storia fantastica di rob reiner. di recente ora che ci penso c'è stardust, tratto da neil gaiman, un bel film. ovviamente ti consiglio il labirinto del fauno, non esattamente un fantasy ma grande film comunque. di libri ce ne sono a tonnellate, ma si tratta in larga misura (almeno negli ultimi vent'anni) di tomoni commerciali tipo the wheel of time di robert jordan o il trono di spade o shannara o simili. fantasy significa molte cose diverse: fantasy epica e di "intrigo di corte", fantasy magica, fantasy orrorifica, fantasy di "quest" ... io non ho mai frequentato il genere epico (tranne LOTR) e amo più il fantastico puro-orrorifico dei pulp americani. ti posso consigliare tutto quello che scrisse negli anni trenta (prima di spararsi in testa a 36 anni ...) robert e. howard, il creatore di conan, quindi conan, appunto, ma anche solomon kane (già che ci penso, è uscito da poco un b-movie da solomon kane, e ci sono anni di fumetti reperibili su internet in lingua originale). in italiano credo sia reperibile un cofanettone completo a poco prezzo della newton compton. poi a me piace molto anche il ciclo magico-avventuroso-fantastico-umoristico di "fafhrd e il grey mouser", scritto da fritz leiber, uno dei grandi della fantascienza classica, ispirandosi a howard ma con un tocco più spiritoso e moderno. ti segnalo anche, sempre nel mondo dei pulp, i racconti di jirel di joiry, una specie di conan al femminile, scritti da c. l. moore: pulp puro, avventura, mostri, maghi cattivi, sentimento
insomma, roba ce n'è. consiglio generale, evitare la produzione recente e andare verso i pulp anni trenta-cinquanta.
p.s. - in puro genere pulp, ti potrei consigliare il recentissimo film "john carter of mars", tratto dalla serie di e. r. burroughs, il creatore di tarzan. film, giustamente, fracassone, spettacolare, rumoroso, improbabile, come sono sempre stati tutti i pulp; e a proposito, il termine pulp è stato rilanciato da tarantino, ma non è male precisare, per non essere fuorvianti, che in origine il termine si riferiva più alla produzione di genere avventuroso-fantastico-orrorifico che a quella poliziesca. l'esempio massimo di pulp è weird tales, la rivista su cui pubblicarono lovecraft, howard, clark ashton smith, altro autore orrorifico-fantastico che ti consiglio di cercare, c.l. moore e tanti altri.

Ultima modifica di rollo : 23/09/2012 alle ore 07:22
rollo non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 07:37   #1294 (permalink)
Balestrato del Forum
 
L'avatar di alexx
 
Data registrazione: Aug 2009
Età: 48
Messaggi: 9,906
alexx has a reputation beyond reputealexx has a reputation beyond reputealexx has a reputation beyond reputealexx has a reputation beyond repute
alexx has a reputation beyond reputealexx has a reputation beyond reputealexx has a reputation beyond reputealexx has a reputation beyond reputealexx has a reputation beyond reputealexx has a reputation beyond repute
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da BlackPink_Boy Visualizza messaggio

Chi è caduto in basso??? O.o
Apparte che Super 8 è di J.J. Abrams (Lost, Cloverfield), Spielberg è solo il produttore, eppoi si tratta di una semplice opera nostalgica, per ricordare quei film cult anni 80 per ragazzi (Stand By Me, Goonies, E.T. ecc.), e può non piacere come può anche piacere. Ma bsisogna prenderlo per quel che è, un prodotto per ragazzini o per nostalgici...
BLack quando guardo un film non ne cerco prima le motivazioni: lo vedo e lo giudico. Per me super 8 è una gran perdita di tempo (il mio), ma sono gusti.

Citazione:
Gli unici mezzi passi falsi di Spielberg sono Indiana Jones 4 e La guerra dei Mondi,
Vedi come tutto è relativo? La guerra dei mondi mi è piaciuto tantissimo. Certo, c'erano alcune cose un po' fastidiose (l'urlo continuo della ragazzina, ad esempio) ma è stato un gran film, scevro da patriottismi e super eroi. Di Indiana Jones non sapevo neanche che fosse uscito il quarto...
alexx non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 09:06   #1295 (permalink)
DarkSpammerFumato Arn
 
L'avatar di RASTAMAN
 
Data registrazione: Jun 2009
Località: nel tunnel del divertimento
Età: 52
Messaggi: 17,841
RASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond repute
RASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond reputeRASTAMAN has a reputation beyond repute
Predefinito

Della serie , a vecchiaia che avanza : Che fine hanno fatto i Coen ?
Qualche giorno fa ho visto "Il Grinta" , a parte che contiene tutti i clichè dei film western , e ci può pure stare , anche se non è mica obbligatorio inserirli tutti in un western per far capire che è un western , ma poi una storiellina così scialba e scontata ... insomma dopo il pallosissimotriturapalle "A Serius Man" , sembra che i fratelloni siano ancora in vacanza , dal buon cinema a cui ci avevano abituati.
__________________
Ottimismo !.....e fastidio !!!!
RASTAMAN non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 11:21   #1296 (permalink)
Traduttore ornitologicodelpipperiano
 
L'avatar di MaGnIFiX
 
Data registrazione: Jan 2009
Località: Nido degli Aquilotti
Messaggi: 5,518
MaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond reputeMaGnIFiX has a reputation beyond repute
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Daper Visualizza messaggio


In questo momento mi viene in mente solo la serie de "Il trono di spade" e qualche libro (che ti verrebbe sicuramente consigliata da un altro utente del forum, che come nick ha scelto proprio il nome del protagonista)


Citazione:
Originalmente inviato da rollo Visualizza messaggio
in quanto ai consigli a magnifix () non è poi così facile. il fantasy al cinema è stato rilanciato da peter jackson, ma era un genere in abbandono da anni. film ce ne sono, ma si tratta magari di kolossal del loro tempo oggi poco vedibili. a memoria potrei citare legend, uno dei primi film (anni ottanta) di ridley scott con un giovane tom cruise, willow di ron howard (lo ricordo carino), ladyhawk con michelle pfeiffer (una fiaba più che altro, senza grandi effetti speciali. particolare perché, se non ricordo male, gli esterni, molto belli, furono girati nei boschi d'abruzzo); aggiungo anche la storia fantastica di rob reiner. di recente ora che ci penso c'è stardust, tratto da neil gaiman, un bel film. ovviamente ti consiglio il labirinto del fauno, non esattamente un fantasy ma grande film comunque. di libri ce ne sono a tonnellate, ma si tratta in larga misura (almeno negli ultimi vent'anni) di tomoni commerciali tipo the wheel of time di robert jordan o il trono di spade o shannara o simili. fantasy significa molte cose diverse: fantasy epica e di "intrigo di corte", fantasy magica, fantasy orrorifica, fantasy di "quest" ... io non ho mai frequentato il genere epico (tranne LOTR) e amo più il fantastico puro-orrorifico dei pulp americani. ti posso consigliare tutto quello che scrisse negli anni trenta (prima di spararsi in testa a 36 anni ...) robert e. howard, il creatore di conan, quindi conan, appunto, ma anche solomon kane (già che ci penso, è uscito da poco un b-movie da solomon kane, e ci sono anni di fumetti reperibili su internet in lingua originale). in italiano credo sia reperibile un cofanettone completo a poco prezzo della newton compton. poi a me piace molto anche il ciclo magico-avventuroso-fantastico-umoristico di "fafhrd e il grey mouser", scritto da fritz leiber, uno dei grandi della fantascienza classica, ispirandosi a howard ma con un tocco più spiritoso e moderno. ti segnalo anche, sempre nel mondo dei pulp, i racconti di jirel di joiry, una specie di conan al femminile, scritti da c. l. moore: pulp puro, avventura, mostri, maghi cattivi, sentimento
insomma, roba ce n'è. consiglio generale, evitare la produzione recente e andare verso i pulp anni trenta-cinquanta.
p.s. - in puro genere pulp, ti potrei consigliare il recentissimo film "john carter of mars", tratto dalla serie di e. r. burroughs, il creatore di tarzan. film, giustamente, fracassone, spettacolare, rumoroso, improbabile, come sono sempre stati tutti i pulp; e a proposito, il termine pulp è stato rilanciato da tarantino, ma non è male precisare, per non essere fuorvianti, che in origine il termine si riferiva più alla produzione di genere avventuroso-fantastico-orrorifico che a quella poliziesca. l'esempio massimo di pulp è weird tales, la rivista su cui pubblicarono lovecraft, howard, clark ashton smith, altro autore orrorifico-fantastico che ti consiglio di cercare, c.l. moore e tanti altri.
Grande rollo,mi hai dato il "chiffari" fino a natale
__________________
Grazie Javi,classe immensa ...Alex Del Piero Fenomeno Vero...
MaGnIFiX non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 11:22   #1297 (permalink)
Postatore OssessivoCompulsivo
 
Data registrazione: May 2010
Messaggi: 1,487
LucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fattoLucaWolf può essere orgoglioso di quello che ha fatto
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rollo Visualizza messaggio
per me spielberg è un regista tecnicamente dotatissimo che in molti film ha mostrato una comprensione del mondo infantile e adolescenziale pari solo a quella del primo stephen king (prima che diventasse l'autore più noioso del mondo). ET è un gran film ... ma sono anche molto belli i film di avventura pura, come la serie di indiana jones (tranne l'ultimo). ma ormai da anni è andato scivolando verso il sentimentalismo unito a un patriottismo retorico sempre più smaccato. si ripiglia un po' quando torna all'avventura ... tipo tintin (che certo però non è un capolavoro: carino in sé, ma non coglie per niente lo spirito dei fumetti originali). munich per me è propaganda pura, e di war horse ho visto mezz'ora e poi l'ho lasciato finire ai miei figli: melassa pura.

in quanto ai consigli a magnifix () non è poi così facile. il fantasy al cinema è stato rilanciato da peter jackson, ma era un genere in abbandono da anni. film ce ne sono, ma si tratta magari di kolossal del loro tempo oggi poco vedibili. a memoria potrei citare legend, uno dei primi film (anni ottanta) di ridley scott con un giovane tom cruise, willow di ron howard (lo ricordo carino), ladyhawk con michelle pfeiffer (una fiaba più che altro, senza grandi effetti speciali. particolare perché, se non ricordo male, gli esterni, molto belli, furono girati nei boschi d'abruzzo); aggiungo anche la storia fantastica di rob reiner. di recente ora che ci penso c'è stardust, tratto da neil gaiman, un bel film. ovviamente ti consiglio il labirinto del fauno, non esattamente un fantasy ma grande film comunque. di libri ce ne sono a tonnellate, ma si tratta in larga misura (almeno negli ultimi vent'anni) di tomoni commerciali tipo the wheel of time di robert jordan o il trono di spade o shannara o simili. fantasy significa molte cose diverse: fantasy epica e di "intrigo di corte", fantasy magica, fantasy orrorifica, fantasy di "quest" ... io non ho mai frequentato il genere epico (tranne LOTR) e amo più il fantastico puro-orrorifico dei pulp americani. ti posso consigliare tutto quello che scrisse negli anni trenta (prima di spararsi in testa a 36 anni ...) robert e. howard, il creatore di conan, quindi conan, appunto, ma anche solomon kane (già che ci penso, è uscito da poco un b-movie da solomon kane, e ci sono anni di fumetti reperibili su internet in lingua originale). in italiano credo sia reperibile un cofanettone completo a poco prezzo della newton compton. poi a me piace molto anche il ciclo magico-avventuroso-fantastico-umoristico di "fafhrd e il grey mouser", scritto da fritz leiber, uno dei grandi della fantascienza classica, ispirandosi a howard ma con un tocco più spiritoso e moderno. ti segnalo anche, sempre nel mondo dei pulp, i racconti di jirel di joiry, una specie di conan al femminile, scritti da c. l. moore: pulp puro, avventura, mostri, maghi cattivi, sentimento
insomma, roba ce n'è. consiglio generale, evitare la produzione recente e andare verso i pulp anni trenta-cinquanta.
p.s. - in puro genere pulp, ti potrei consigliare il recentissimo film "john carter of mars", tratto dalla serie di e. r. burroughs, il creatore di tarzan. film, giustamente, fracassone, spettacolare, rumoroso, improbabile, come sono sempre stati tutti i pulp; e a proposito, il termine pulp è stato rilanciato da tarantino, ma non è male precisare, per non essere fuorvianti, che in origine il termine si riferiva più alla produzione di genere avventuroso-fantastico-orrorifico che a quella poliziesca. l'esempio massimo di pulp è weird tales, la rivista su cui pubblicarono lovecraft, howard, clark ashton smith, altro autore orrorifico-fantastico che ti consiglio di cercare, c.l. moore e tanti altri.


A proposito della storia fantastica:" Il mio nome è Inigo Montoya. Tu hai ucciso mio padre, preparati a morire." L'attore ora è uno dei protagonisti (il mentore) di Homeland.
Verissimo, il rapporto tra libri e film su questo genere sarà tipo mille a uno, un pò perchè fino a qualche anno fa i mezzi tecnici erano limitati un pò perchè il genere era troppo di nicchia per tentare operazioni commerciali su larga scala.
Sempre anni 80, allargando un pò il genere, aggiungerei "la storia infinita", "labyrinth" (in cui compare pure david bowie), "il drago del lago di fuoco", "I banditi del tempo" (di Terry Gilliam).
Poi io sono piuttosto patito di post-apocalittici (avendo divorato Otomo e Hara e Buroson), quindi di mad max etc.. Ma quello è un filone a parte.
LucaWolf non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 11:29   #1298 (permalink)
Colonizzatore e Admin Rosanero
 
L'avatar di protozoo
 
Data registrazione: Apr 2005
Località: Roma
Messaggi: 34,381
protozoo ha disabilitato la reputazione
Predefinito

sul genere fantasy sono fermo a labirynt e neverending story
__________________
Avere dignità significa non tifare le tre strisciate rube in primis. Zeman unico vero Signore nel calcio. I leghisti? la dimostrazione che Darwin aveva ragione.
protozoo non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 11:33   #1299 (permalink)
Rettilofilo Rosanero
 
L'avatar di BlackPink_Boy
 
Data registrazione: Jan 2010
Località: Roma
Età: 27
Messaggi: 8,240
BlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond reputeBlackPink_Boy has a reputation beyond repute
Predefinito

Labyrinth è un film fantasy stupendo e immenso (e David Bowie non è che compare solamente, ma è l'antagonista principale del film). Sempre sul fantasy degli anni '80 citerei pure "Nel fantastico mondo di Oz" sequel dark e quasi Horror del film di Fleming, sequel molto bello, ai livelli del primo (o addirittura più bello imho)
BlackPink_Boy non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 23/09/2012, 11:48   #1300 (permalink)
Iperpillicusu logaritmico ARN
 
L'avatar di rollo
 
Data registrazione: Apr 2005
Località: A ovest di Palermo
Messaggi: 8,691
rollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond repute
rollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond repute
Predefinito

quoto su questi due film, belli. e anche i banditi del tempo, quando gilliam non era completamente rinco.
ora che ci penso, aggiungo la recente (tre o quattro anni fa) versione con attori di peter pan, filmone inglese recitato benissimo e perfettamente fedele all'originale. ripensando a labyrinth, mi viene in mente un curiosissimo film anni 80, tutto a pupazzi di jim henson (quello dei muppet e anche di labyrinth): dark crystal, se non ricordo male. vale la pena ricuperarlo.
rollo non è connesso   Rispondi citando
Rispondi


Torna indietro   Forum Palermo Calcio - Aquile Rosanero > Off topic > Fatti, notizie, curiosità da Palermo e dal mondo
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Disattivato




Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 00:05.

Link sponsorizzati


Aquile Rosanero Home
Powered by vBulletin® versione 3.8.0
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO 3.1.0