Vecchio 30/03/2016, 08:54   #1 (permalink)
Postatore OssessivoCompulsivo
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: Aug 2015
Località: Cambogia
Età: 28
Messaggi: 1,481
Rasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fatto
Predefinito Smettere di fumare: ex fumatori cercasi

Si dice che in questi casi il primo passo sia ammettere di avere un problema. Ebbene, credo sia il mio caso

Ormai sono mesi, non saprei dire precisamente quanti, che cerco di smettere con questa orribile dipendenza da nicotina che mi sta distruggendo i nervi, oltre che la salute

Le ho provate tutte: svariati libri dedicati all'argomento, sigarette elettroniche, cerotti e altro.

Premetto pure che per anni ho praticato sport anche a livello agonistico, soprattutto sport di combattimento. In realtà era così fino a un anno e mezzo fa; in quel periodo effettivamente fumavo molto poco, anche se qualche sigaretta ci scappava sempre.

Adesso non pratico a questi livelli ma alcune abitudini "salutistiche" le mantengo ancora oggi; curo molto l'alimentazione, non bevo alcolici (se non in maniera mooolto occasionale e in poche quantità) mi alleno con i pesi, faccio qualche altro esercizio aerobico, stretching e addirittura jogging!!! E ancora non riesco a liberarmi da questo schifo. Per dire, nemmeno il trauma di un padre deceduto per tumore ai polmoni mi è bastato. Lascio immaginare le ripercussioni psicologiche di tutto ciò; la mattina, il momento più critico, dopo la colazione e caffè, è come se automaticamente la giornata iniziasse in maniera sbagliata.

Ho pensato quindi di aprire un topic per scoprire se tra gli utenti del forum si cela qualche ex fumatore in vena di consigli utili alla causa
__________________
STADIO VUOTO SUBITO !!!
Rasputin non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 30/03/2016, 10:04   #2 (permalink)
Iperpillicusu logaritmico ARN
 
L'avatar di rollo
 
Data registrazione: Apr 2005
Località: A ovest di Palermo
Messaggi: 8,686
rollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond repute
rollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond repute
Predefinito

io ho fumato per diversi anni, ho tentato diverse volte di smettere ricadendoci sempre; poi, una dozzina di anni fa, ho deciso che dal giorno dopo avrei smesso sul serio, e così è stato. non credo ci siano consigli o ricette particolari, deve esserci uno "scatto" che fa prendere la decisione definitiva. non potrei neanche dire di avere sofferto o faticato: semplicemente, per diverse volte non sono riuscito a non riprendere, poi ci sono riuscito. secondo me potresti prendere una sorta di impegno parallelo che ti aiuti, l'attività fisica fa sicuramente bene. prova magari a intensificare i tuoi allenamenti.
__________________
I presidenti-speculatori sono la morte del calcio italiano!
rollo non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 30/03/2016, 12:38   #3 (permalink)
Estremista RosaNero
 
L'avatar di Revo
 
Data registrazione: Aug 2008
Località: Ficarazzi
Messaggi: 1,037
Revo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to behold
Invia un messaggio tramite Skype™ a Revo
Predefinito

Io ho fumato per circa dieci anni. Poi dal 17 Marzo dell'anno scorso ho smesso di fumare e da allora non tocco più sigarette.
Penso che non ci sia un modo valido per tutti per smettere di fumare. Posso solo dirvi come ho smesso io ma ognuno deve trovare "la sua via".
L'unica cosa alla quale non credo è il cercare di smettere gradualmente, poi magari qualcuno c'è veramente riuscito! Lasciate perdere tutti quelli che dicono io devo smettere di fumare con il pacchetto in tasca ecc ecc. Se ci sono riusciti quello è il LORO metodo. Ripeto ognuno deve trovare il suo!
Tornando alla mia esperienza, per prima cosa ho preso coscienza di avere una vera e propria dipendenza e ho cercato di ricordare i periodi nei quali non avevo mai fumato. Ho pensato: "se prima vivevo tranquillamente senza fumare perché ora invece devo essere schiavo di questa porcheria?". Alché ho cominciato ad informarmi su tutto quello che contiene la sigaretta sui danni che fa all'organismo, su come e quanto delle multinazionali mangiano la vita delle persone per arricchire se stesse, all'assurdità di un'azione come quella di comprare un prodotto dove chi lo produce ci scrive pure "se lo usi CREPI"!
Pian piano ho metabolizzato tutte queste informazioni e un bel giorno verso le ore 19:00 circa, decisi di smettere e di smettere all'istante! Buttai il pacchetto facendolo a pezzi nella spazzatura e uscii con la mia ragazza.
Si le prime ore e i primi giorni sono stati difficili da superare ma pian piano mi sentivo sempre più lontano da quel palo al quale ero volontariamente incatenato.

Questa è stata la MIA esperienza ragazzi, ripeto non va presa come una guida, ma va solo tenuta in considerazione. Ad oggi sono veramente contento di non avere h24 il posacenere accanto a me (o di essere io stesso un posacenere ambulante) e lo reputo uno dei traguardi più importanti che ho raggiunto.
Revo non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 30/03/2016, 13:40   #4 (permalink)
Giacobbo (e camp.Arn Coach 2012) ri Nuavutri
 
L'avatar di ScariFindus
 
Data registrazione: Jul 2009
Località: Regno Delle Due Minkilie
Età: 27
Messaggi: 11,240
ScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond repute
ScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond reputeScariFindus has a reputation beyond repute
Predefinito

Sono d'accordo con rollo. L'unica cosa che ti fa smettere è la voglia di smettere. Se non è davvero forte, e non sei motivato non lo fai. Adesso da 3 anni io fumo la sigaretta elettronica e mi trovo da dio. Non puzza. Ed è molto più gustosa.
__________________
''Ho studiato il Bilancio del Palermo e se contiamo lo stipendio dei magazzinieri e il conteggio dei Gatorade consumati in un anno andiamo in rosso'' [cit]
ScariFindus non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 30/03/2016, 16:59   #5 (permalink)
Nel girone dei parrapicca
 
L'avatar di Briorbrio
 
Data registrazione: Sep 2008
Località: Nato a Gela
Età: 39
Messaggi: 124
Briorbrio diventerà famoso a breveBriorbrio diventerà famoso a breveBriorbrio diventerà famoso a breve
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Revo Visualizza messaggio
...
L'unica cosa alla quale non credo è il cercare di smettere gradualmente, poi magari qualcuno c'è veramente riuscito! ..
Io ho iniziato a 15 anni, ed un anno e mezzo fa, a 36, ho smesso.
Di botto, cosi' , solo perchè in quel periodo non avevo nè moglie nè sorelle ne mamma a rompermi

Oppure, forse il motivo più valido, da 2 anni e mezzo sono papà di una bambolina... e .. ci siamo capiti
__________________
La mia tesi Rosanera il giorno dopo Palermo-Catania 5-0: http://img412.imageshack.us/my.php?image=laureati0.jpg
Briorbrio non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 30/03/2016, 17:18   #6 (permalink)
scanazzato veneto
 
L'avatar di FrancèVenezia
 
Data registrazione: Mar 2012
Località: Venezia
Età: 28
Messaggi: 9,192
FrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond repute
FrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond reputeFrancèVenezia has a reputation beyond repute
Predefinito

Non c'è un modo "esatto" di smettere di fumare, credo che debba scattare da dentro un senso di responsabilità verso se stessi e verso gli altri (soprattutto quelli che, se stessimo male, ne patirebbero) che ti spinga a farlo. Ci vuole impegno e costanza, come in qualsiasi cosa. Non disdegnerei la sigaretta elettronica se proprio il "gesto" del fumare ti ha abituato ad una certa routine: non sono a conoscenza di evidenze scientifiche che la disincentivino ma credo che il motore dello "smettere" sia tutto psicologico.

Sta tutto nella forza di volontà perchè se vogliamo non siamo schiavi di niente*.

* Tranne che del rosa e del nero
__________________
"Fatti non foste per viver come tifosi, ma per seguir cessioni e plusvalenza"
M. Zamparini, De plusvalentiae
FrancèVenezia non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 30/03/2016, 17:25   #7 (permalink)
acrobata della malinconia
 
L'avatar di shortleg
 
Data registrazione: Nov 2011
Messaggi: 13,650
shortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond repute
shortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond reputeshortleg has a reputation beyond repute
Predefinito

Posso provare a dire la mia:
sinteticamente concordo con scari; io ho smesso da 5 anni (dopo oltre 45 di fumo...ad una quindicina al giorno), e l'input è stato un infarto !!! per fortuna preso in tempo e che non ha lasciato conseguenze.
Dopo angioplastica sono stato ricoverato in intensiva per 5 giorni; ma al momento del congedo dall'ospedale nessuno mi ha categoricamente proibito di fumare: la cause dell'infarto potevano essere diverse, ma quanto al fumo mi hanno consigliato di evitare...
Mettetevi nei panni di uno che fuma da una vita, che se la scansa...e che non gli danno l'aut aut...! Evvai che non è successo niente..., no ?
Invece cari amici, non so come, nella mia mente è scattato un cartellino rosso ed ho deciso basta !
Picciò, da quel giorno di 5 anni fa, senza pillole, cerotti, sigarette elettroniche o altro, non ho più fumato liberandomi felicemente da una terribile schiavitù.
Dimenticavo: anche mia moglie fumava, quanto o più di me, e solo da qualche mese ha smesso anche lei d'impuzzarmi, merito della sigaretta elettronica.
__________________
cu Trajkovsky e Nestorovsky chi 'nnamu a ffari i Lewandowsky ?
shortleg non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 31/03/2016, 08:32   #8 (permalink)
Postatore OssessivoCompulsivo
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: Aug 2015
Località: Cambogia
Età: 28
Messaggi: 1,481
Rasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fattoRasputin può essere orgoglioso di quello che ha fatto
Predefinito

Prima di tutto, grazie a chi ha risposto ho letto le vostre "testimonianze" e molte cose le riscontro nei miei tentativi. Ad esempio concordo pienamente nel fatto che non funziona smettere gradualmente; facendo in questo modo mi sono reso subito conto che quella era una sorta di scusa mentale per non smettere, e mi riducevo ad aspettare con ansia il momento che mi ero stabilito per fumare, ad esempio ricordo di una volta in cui mi ero imposto di fumare una sigaretta ogni due ore, e mi ero ridotto a guardare ossessivamente l'orologio! Sembra quasi che questo metodo alimenti il desiderio della sigaretta piuttosto che ridurlo.
La sigaretta elettronica mi ha aiutato moltissimo nei periodi in cui ero sotto preparazione atletica, o forse è meglio dire che era la preparazione atletica stessa ad aiutarmi. Però ora, come dicevo, non pratico più sport a livello agonistico ed è molto molto difficile raggiungere quell'intensità negli allenamenti, visto che ora faccio tutto in maniera molto amatoriale. Tutt'ora utilizzo la sigaretta elettronica nei miei tentativi ma comunque dopo poco tempo il mio cervello bacato continua a preferire quel saporaccio disgustoso.
Spessissimo sento che si tratta di una questione di volontà ma sinceramente in questo caso ammetto che non ho capito bene cosa si intende per forza di volontà, nel senso che ben presto mi sembra che si tratti più di uno "sforzo" di volontà; io non so quanto può essermi utile passare giornate intere a resistere dalla tentazione di fumare, perché facendo in questo modo ci sono sempre ricascato. Ho resistito anche per un paio di settimane, e diverse volte sono arrivato a quel momento tanto soddisfacente quanto disgustoso in cui subentra la tosse che "caccia fuori" il catrame dai miei polmoni. Poi però basta cedere una sola volta e mi ti ritrovi a dover rifare tutto! Tra l'altro, più tantativi falliscono più mi sento schiavo di questo ridicolo vizio. Non mi reputo una persona con particolari problemi di autostima ma questa cosa della sigaretta è diventata la mia croce! Ogni volta che ne accendo una pesa sulla mia coscienza come un macigno. Insomma, a me sembra palese e chiaro il mio disprezzo verso questo vizio eppure mi sembra anche, nei momenti emotivamente parlando più cupi, qualcosa di insormontabile, e quando mi capita di pensare in questi termini mi sento enormemente ridicolo, lo dico sinceramente. È una sensazione che non sopporto più. Onestamente non so cos'altro deve succedere affinché scatti quel qualcosa nel mio cervello di cui molti ex fumatori parlano. Forse è vero che ognuno ha il suo metodo e forse nel mio destino c'è il fatto che se voglio smettere dovrò soffrire a lungo. Tutti gli esperti del settore che ho letto sostengono che resistere a oltranza non porta risultati, ma non so nemmeno come autoindurmi quel qualcosa che cambi i miei schemi mentali al punto da convincermi che non ne ho bisogno. Tra l'altro più ci penso e più mi sento confuso, tra soluzioni che mi appaiono come troppo semplicistiche o altre che hanno più i connotati di una scusa per non smettere. Boh insomma, pregate per me
__________________
STADIO VUOTO SUBITO !!!

Ultima modifica di Rasputin : 31/03/2016 alle ore 08:46
Rasputin non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 02/04/2016, 00:59   #9 (permalink)
Estremista RosaNero
 
L'avatar di Revo
 
Data registrazione: Aug 2008
Località: Ficarazzi
Messaggi: 1,037
Revo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to beholdRevo is a splendid one to behold
Invia un messaggio tramite Skype™ a Revo
Predefinito

Sai a volte è solo una questione di tentativi... Io prima di questa volta provai a smettere altre due volte.. Una volta rimasi più o meno un mesetto senza fumare e ci ricaddi, la seconda volta sono stato 8 mesi senza fumare e ci ricascai con una sigaretta alla vaniglia... Questa volta invece è passato un anno e mi sento più deciso che mai a non voler più fumare una sigaretta in vita mia!
Non mollare! Tenta e ritenta, prima o poi riuscirai a staccarti da quel famoso palo al quale ogni fumatore s'incatena spontaneamente.
Revo non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 03/04/2016, 10:23   #10 (permalink)
Iperpillicusu logaritmico ARN
 
L'avatar di rollo
 
Data registrazione: Apr 2005
Località: A ovest di Palermo
Messaggi: 8,686
rollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond repute
rollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond reputerollo has a reputation beyond repute
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Rasputin Visualizza messaggio
Tutti gli esperti del settore che ho letto sostengono che resistere a oltranza non porta risultati

in realtà è proprio sbagliata secondo me l'idea di "resistere per vincere la dipendenza", di fare una fatica che poi verrà premiata. è una concezione pseudo-cristiana, e non è una battuta: è l'idea per cui si deve soffrire per resistere a una tentazione, ed è la sofferenza a farci raggiungere la redenzione.
ma non funziona così; come ti ho detto, quando io ho smesso davvero non potrei dire di avere fatto alcuna "fatica", l'ho fatto e basta. in te deve scattare qualcosa, altrimenti ci ricadrai.
__________________
I presidenti-speculatori sono la morte del calcio italiano!
rollo non è connesso   Rispondi citando
Rispondi


Torna indietro   Forum Palermo Calcio - Aquile Rosanero > Off topic > Fatti, notizie, curiosità da Palermo e dal mondo
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Disattivato




Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 20:04.

Link sponsorizzati


Aquile Rosanero Home
Powered by vBulletin® versione 3.8.0
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO 3.1.0